IL NOSTRO MONUMENTO

Monumento dedicato alla Solidarietà e al Volontariato

Opera dello scultore ROMEO SANDRIN

 

Il monumento è composto da due elementi: una stele di pietra trachite e una scultura ad alto rilievo e a tutto tondo in bronzo.

L’opera è interamente ispirata al tema della solidarietà, del volontariato e della pace. In basso tra un groviglio di filo spinato e lacci, ho raffigurato una serie di braccia e di mani rivolte verso l’alto, che in posizioni diverse tentano di liberarsi dall’oppressione, cercando libertà, solidarietà e aiuto.

La figura del giovane alpino al centro della scena, diventa per tutti un punto di riferimento ben preciso; le sue mani, infatti, simbolicamente si protendono in atteggiamento di sostegno e di aiuto, verso i meno fortunati.

Dalla spalla dell’alpino poi s’innalza, sovrastando la stele di pietra, una grande mano, trapassata da una colomba in volo, espressione di libertà e di pace.

La speranza infine, che la luce emergente dal palmo di quella mano, giunga a rischiare l’animo umano, portandolo a superare l’odio, l’indifferenza e le divisioni tra i popoli.

Romeo Sandrin